La scuola francese boccia il digitale

Mi riservo di approfondire la lettura del libro, ma da quello che traspare dall’articolo come spesso accade si è più concentrati sulla tecnologia che sull’unico è vero strumento didattico per eccellenza: la relazione educativa che solo il docente può creare. La tecnologia è fonte di innovazione, immaginazione e creatività senza dubbio, ma diventa un contenitore vuoto se non la si riempie con un rapporto educativo forte e di fiducia.

Qui il link all’articolo del Corriere della sera